Ennesimo attestato di stima per la Maratona di Reggio Emilia: il Patrocinio del Consiglio dei Ministri

Sono passati 15 anni dal giorno in cui Paolo Bagni (all’epoca presidente della Lega Atletica della Uisp) insieme ad un piccolo numero di amici fidati e appassionati di podismo come lui ha pensato, forse un po’ ambiziosamente, che anche Reggio potesse avere la sua maratona. Il periodo lasciato libero dal fitto calendario delle maratone nazionali non era certo dei migliori, ma la scelta di fissare la gara alla seconda domenica di dicembre si è rivelata, col passare degli anni, vincente.
La maratona di Reggio Emilia in questi 15 anni è cresciuta, tanto da far sì che una nuova associazione, la Tricolore Sport Marathon, nascesse appositamente per occuparsi della sua organizzazione. Da tre anni, questa, in collaborazione con le società sportive disseminate sul territorio, che attraverso i loro volontari fungono da cuore dell’organizzazione, lavora in modo che la Maratona di Reggio Emilia – Città del Tricolore diventi sempre di più una macchina infallibile, capace di fare in modo di soddisfare le esigenze e le aspettative di chiunque vi si approcci.
In questi 15 anni di attività la Maratona di Reggio Emilia si è guadagnata il rispetto e l’apprezzamento di autorità e amanti della corsa: a dimostrazione di ciò per questo quindicesimo anno, oltre all’Adesione del Presidente della Repubblica, la maratona ha ricevuto anche il patrocinio da parte del Consiglio dei Ministri, segno di un lavoro ben fatto e riconosciuto dalle alte cariche dello stato.
E’ però dal mondo dei podisti che giungono le più grandi soddisfazioni: anno dopo anno la Maratona di Reggio Emilia ha visto le sue adesioni crescere, fino a piazzarsi al quinto posto del ranking nazionale per il numero di atleti giunti al traguardo, e al centesimo posto del ranking internazionale.
Una delle novità di quest’anno – studiata per celebrare lo stretto legame esistente tra la città di Reggio Emilia e la bandiera italiana, nonchè come sorta di ringraziamento per il Comitato Primo Tricolore che anno dopo anno ci rinnova la sua fiducia attraverso il proprio patrocinio – è il Campionato di Maratona della Repubblica Cispadana (da cui nel 1797 nacque il primo tricolore) che vedrà in diretta concorrenza i partecipanti alla Maratona di Reggio Emilia provenienti dalle province di Modena, Ferrara, Bologna e Reggio Emilia.